Notaio BLOG

Il Blog del Portale Notarile Notaio.org


Lascia un commento

Concorso notarile – “Casi notarili: 8 casi svolti per materia” di Carlo Carbone: sconto 15%+10% extra per gli utenti di Notaio.org!

 CASI NOTARILI

(Mortis causa | Inter vivos | Diritto Commerciale – Formule commentate | Motivazione | Parte teorica)

di Carlo Carbone

SCONTO 15% + SCONTO AGGIUNTIVO DEL 10% per gli utenti di NOTAIO.ORG!

Da euro 60,00 ad euro 45,90 + spedizione con corriere gratuita


Lascia un commento

“Rumors” ed Aggiornamento Concorsi Notarili (19/01/2018) – Date prove scritte concorso (D.D.G. 02/11/2017)

A)  Il 26/09/2014 è stato bandito un nuovo concorso notarile a 300 posti da notaio (D.D.G. 26/09/2014)

Con Decreto 26 settembre 2014 è stato Indetto il bando di concorso per 300 posti di notaio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 76 del 30 settembre 2014 – 4a Serie speciale – “Concorsi ed esami”.

La domanda di partecipazione al concorso poteva essere inviata online fino alle ore 24 del 30 ottobre 2014.

Consulta il bando del concorso

Consulta la Commissione del Concorso

Le prove scritte si sono svolte presso l’Hotel Ergife di Roma nei giorni 15, 16 e 17 aprile 2015.

Consulta le tracce delle tre prove scritte

Coloro che hanno partecipato alle tre prove scritte del concorso sono 2.553 di cui 1.462 hanno consegnato.

L’ordine delle correzioni è il seguente: 1) inter vivos, 2) societario, 3) mortis causa.

La correzione è iniziata il 5 maggio 2015 ed è terminata.

Sono stati ammessi agli orali 252 candidati.

Gli orali si sono svolti dal 12 luglio al 21 luglio, sono poi ripresi il 5 settembre. È stata sorteggiata solo la prima Corte d’appello (L’Aquila) e si è poi proseguito per ordine alfabetico di Corte d’appello fino a Venezia, per poi riprendere con Ancona e terminare con Genova.

Consulta il calendario delle prove orali

Gli orali sono terminati: tutti i 252 candidati sono risultati idonei.

Consulta la graduatoria dei 252 vincitori del concorso.

Consulta i 252 notai vincitori del concorso e le sedi di assegnazione

 

B) Il 21/04/2016 è stato bandito un nuovo concorso notarile a 500 posti da notaio (D.D.G. 21/04/2016)

Con Decreto 21 aprile 2016 è stato Indetto il bando di concorso per 500 posti di notaio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 33 del 26 aprile 2016 – 4a Serie speciale – “Concorsi ed esami”.

La domanda di partecipazione al concorso poteva essere inviata online fino alle ore 24 del 26 maggio 2016.

Consulta il bando del concorso

Il diario delle prove scritte è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4a serie speciale del 6 settembre 2016.

Consulta il diario delle prove scritte

Consulta la Commissione del Concorso

Le prove scritte del concorso si  sono svolte nei giorni 23, 24 e 25 novembre 2016, in Roma presso l’Ergife Palace Hotel, Via Aurelia n. 617 – 619.

Consulta le tracce delle tre prove scritte

Coloro che hanno consegnato sono stati 1.607 candidati.

Alla data del 30 novembre 2017 sono stati corretti 1.369 elaborati. Sono stati valutati idonei 366 candidati.

 

C)  Il 02/10/2017 è stato bandito un nuovo concorso notarile a 300 posti da notaio (D.D.G. 02/11/2017)

Con Decreto 2 ottobre 2017 è stato indetto il bando di concorso per 300 posti di notaio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 77 del 10 ottobre 2017 – 4a Serie speciale – “Concorsi ed esami”.

Il form di domanda poteva essere inviato dalle ore 00,01 dell’11 ottobre 2017 fino alle ore 23,59 del 9 novembre 2017:

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_form_view.wp?uid=2017_DAG_NOT

Dopo tale termine il form non può più essere compilato e inviato.

In caso di problemi nella compilazione e nell’invio del form di domanda, contattare con mail l’ufficio concorsi: concorsonotai@giustizia.it indicando nome, cognome, numero di cellulare e descrizione dettagliata del problema.

Gli interessati possono partecipare al concorso compilando il form online per la domanda sul sito internet del Ministero della giustizia, “www.giustizia.it”, alla voce “Strumenti/Concorsi, esami, selezioni e assunzioni”:

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_form_view.wp?uid=2017_DAG_NOT

NOTA BENE:

  1. Dopo il completamento della procedura di inserimento dei dati e l’invio del modulo, il sistema informatico comunica l’avvenuta ricezione della domanda di partecipazione, fornendo un file (ricevuta in formato .pdf) che contiene il codice identificativo – comprensivo del codice a barre – attribuito dal sistema; tale codice deve essere stampato e conservato a cura del candidato, nonché esibito per facilitare le procedure di identificazione per la partecipazione alle prove scritte.
  2. L’aspirante deve stampare la domanda (contenuta nel file “domanda in formato pdf”), apporvi in calce una marca da euro 16,00, allegarvi le quietanze di cui al successivo comma 14 e consegnarla, entro il termine di scadenza del bando, alla Procura della Repubblica competente in relazione al luogo di residenza; deve infine firmarla con sottoscrizione autenticata. Il funzionario della Procura che provvede alla ricezione, verificata la regolarità formale della domanda, procede alla validazione e alla trasmissione della domanda cartacea al Ministero della giustizia, Dipartimento per gli affari di giustizia – Direzione generale della giustizia civile – Reparto notariato, via Arenula, 70 – 00186, Roma.
  3. In alternativa, l’aspirante deve stampare la domanda, apporre la marca da euro 16,00 in calce alla stessa, firmarla con sottoscrizione autenticata e spedirla a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, con allegate le quietanze di cui al successivo comma 14, alla Procura della Repubblica suddetta.
  4. Per le domande spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento fa fede la data risultante dal timbro apposto dall’Ufficio postale accettante.
  5. A pena di esclusione dal concorso, le domande presentate per la validazione o spedite non devono riportare cancellazioni e/o modifiche rispetto a quelle inserite telematicamente. Nel caso di inserimento di più domande nel sistema informatico è ritenuta valida quella inserita per ultima.

Consulta il bando del concorso

Diario delle prove scritte

  1. I candidati ai quali non sia stata comunicata l’esclusione dal concorso sono tenuti a presentarsi, a pena di decadenza, per sostenere le prove scritte, nel luogo, giorno ed ora di inizio delle stesse, secondo quanto sarà indicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4a serie speciale – “Concorsi ed Esami” del 19 gennaio 2018.
  2. In detta Gazzetta Ufficiale si darà comunicazione di eventuali rinvii di quanto previsto al comma precedente.

 

19 gennaio 2018 – Pubblicazione delle date, del luogo, nonché delle modalità di presentazione dei concorrenti relativamente allo svolgimento delle prove scritte del concorso

Si avvisa che le prove scritte di cui all’art. 5 del bando di concorso, per esame, a trecento posti di notaio, indetto con D.D. 2 ottobre 2017, si svolgeranno nei giorni 910- 11- 12-13 aprile 2018, in Roma presso l’ERGIFE PALACE HOTEL Via Aurelia n. 617-619.

I candidati dovranno presentarsi entro e non oltre le ore 8.30.

I concorrenti ai quali non sia stata comunicata l’esclusione dal concorso, saranno tenuti a presentarsi per l’identificazione e per la consegna dei testi di consultazione, conformemente a quanto previsto dall’art. 7 del bando di concorso, in Roma presso l’ERGIFE PALACE HOTEL- Via Aurelia n. 617- 619- dalle ore 8.00 alle ore 13.30, esibendo uno dei documenti di cui all’art. 7 comma 11 del bando, secondo il seguente ordine:

il giorno 9 aprile 2018, i candidati i cui cognomi iniziano con le lettere dalla “A” alla “K”;

il giorno 10 aprile 2018, i candidati i cui cognomi iniziano con le lettere dalla “L” alla “Z”.

Non saranno, in ogni caso, accettati testi presentati nei giorni delle prove scritte.

Nella Gazzetta Ufficiale – IV serie speciale – del 9 marzo 2018 si darà eventuale comunicazione di modificazioni del luogo, delle date di svolgimento delle prove scritte e delle modalità di convocazione dei concorrenti.


Lascia un commento

“Rumors” ed Aggiornamento Concorsi Notarili (06/12/2017)

A)  Il 26/09/2014 è stato bandito un nuovo concorso notarile a 300 posti da notaio (D.D.G. 26/09/2014)

Con Decreto 26 settembre 2014 è stato Indetto il bando di concorso per 300 posti di notaio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 76 del 30 settembre 2014 – 4a Serie speciale – “Concorsi ed esami”.

La domanda di partecipazione al concorso poteva essere inviata online fino alle ore 24 del 30 ottobre 2014.

Consulta il bando del concorso

Consulta la Commissione del Concorso

Le prove scritte si sono svolte presso l’Hotel Ergife di Roma nei giorni 15, 16 e 17 aprile 2015.

Consulta le tracce delle tre prove scritte

Coloro che hanno partecipato alle tre prove scritte del concorso sono 2.553 di cui 1.462 hanno consegnato.

L’ordine delle correzioni è il seguente: 1) inter vivos, 2) societario, 3) mortis causa.

La correzione è iniziata il 5 maggio 2015 ed è terminata.

Sono stati ammessi agli orali 252 candidati.

Gli orali si sono svolti dal 12 luglio al 21 luglio, sono poi ripresi il 5 settembre. È stata sorteggiata solo la prima Corte d’appello (L’Aquila) e si è poi proseguito per ordine alfabetico di Corte d’appello fino a Venezia, per poi riprendere con Ancona e terminare con Genova.

Consulta il calendario delle prove orali

Gli orali sono terminati: tutti i 252 candidati sono risultati idonei.

Consulta la graduatoria dei 252 vincitori del concorso.

Consulta i 252 notai vincitori del concorso e le sedi di assegnazione

 

B) Il 21/04/2016 è stato bandito un nuovo concorso notarile a 500 posti da notaio (D.D.G. 21/04/2016)

Con Decreto 21 aprile 2016 è stato Indetto il bando di concorso per 500 posti di notaio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 33 del 26 aprile 2016 – 4a Serie speciale – “Concorsi ed esami”.

La domanda di partecipazione al concorso poteva essere inviata online fino alle ore 24 del 26 maggio 2016.

Consulta il bando del concorso

Il diario delle prove scritte è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4a serie speciale del 6 settembre 2016.

Consulta il diario delle prove scritte

Consulta la Commissione del Concorso

Le prove scritte del concorso si  sono svolte nei giorni 23, 24 e 25 novembre 2016, in Roma presso l’Ergife Palace Hotel, Via Aurelia n. 617 – 619.

Consulta le tracce delle tre prove scritte

Coloro che hanno consegnato sono stati 1.607 candidati.

Alla data del 30 novembre 2017 sono stati corretti 1.369 elaborati. Sono stati valutati idonei 366 candidati.

 

C)  Il 02/10/2017 è stato bandito un nuovo concorso notarile a 300 posti da notaio (D.D.G. 02/11/2017)

Con Decreto 2 ottobre 2017 è stato indetto il bando di concorso per 300 posti di notaio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 77 del 10 ottobre 2017 – 4a Serie speciale – “Concorsi ed esami”.

Il form di domanda poteva essere inviato dalle ore 00,01 dell’11 ottobre 2017 fino alle ore 23,59 del 9 novembre 2017:

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_form_view.wp?uid=2017_DAG_NOT

Dopo tale termine il form non può più essere compilato e inviato.

In caso di problemi nella compilazione e nell’invio del form di domanda, contattare con mail l’ufficio concorsi: concorsonotai@giustizia.it indicando nome, cognome, numero di cellulare e descrizione dettagliata del problema.

Gli interessati possono partecipare al concorso compilando il form online per la domanda sul sito internet del Ministero della giustizia, “www.giustizia.it”, alla voce “Strumenti/Concorsi, esami, selezioni e assunzioni”:

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_form_view.wp?uid=2017_DAG_NOT

NOTA BENE:

  1. Dopo il completamento della procedura di inserimento dei dati e l’invio del modulo, il sistema informatico comunica l’avvenuta ricezione della domanda di partecipazione, fornendo un file (ricevuta in formato .pdf) che contiene il codice identificativo – comprensivo del codice a barre – attribuito dal sistema; tale codice deve essere stampato e conservato a cura del candidato, nonché esibito per facilitare le procedure di identificazione per la partecipazione alle prove scritte.
  2. L’aspirante deve stampare la domanda (contenuta nel file “domanda in formato pdf”), apporvi in calce una marca da euro 16,00, allegarvi le quietanze di cui al successivo comma 14 e consegnarla, entro il termine di scadenza del bando, alla Procura della Repubblica competente in relazione al luogo di residenza; deve infine firmarla con sottoscrizione autenticata. Il funzionario della Procura che provvede alla ricezione, verificata la regolarità formale della domanda, procede alla validazione e alla trasmissione della domanda cartacea al Ministero della giustizia, Dipartimento per gli affari di giustizia – Direzione generale della giustizia civile – Reparto notariato, via Arenula, 70 – 00186, Roma.
  3. In alternativa, l’aspirante deve stampare la domanda, apporre la marca da euro 16,00 in calce alla stessa, firmarla con sottoscrizione autenticata e spedirla a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, con allegate le quietanze di cui al successivo comma 14, alla Procura della Repubblica suddetta.
  4. Per le domande spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento fa fede la data risultante dal timbro apposto dall’Ufficio postale accettante.
  5. A pena di esclusione dal concorso, le domande presentate per la validazione o spedite non devono riportare cancellazioni e/o modifiche rispetto a quelle inserite telematicamente. Nel caso di inserimento di più domande nel sistema informatico è ritenuta valida quella inserita per ultima.

Consulta il bando del concorso

Diario delle prove scritte

  1. I candidati ai quali non sia stata comunicata l’esclusione dal concorso sono tenuti a presentarsi, a pena di decadenza, per sostenere le prove scritte, nel luogo, giorno ed ora di inizio delle stesse, secondo quanto sarà indicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4a serie speciale – “Concorsi ed Esami” del 19 gennaio 2018.
  2. In detta Gazzetta Ufficiale si darà comunicazione di eventuali rinvii di quanto previsto al comma precedente.

Gli scritti potrebbero svolgersi a marzo/aprile 2018


Lascia un commento

Novità CEDAM “Casi notarili: Mortis causa, Inter vivos, Diritto commerciale” di Carlo Carbone. Sconto 15% + extra sconto 10% Notaio.org

CASI NOTARILI

(Mortis causa | Inter vivos | Diritto Commerciale – Formule commentate | Motivazione | Parte teorica)

di Carlo Carbone

SCONTO 15% + SCONTO AGGIUNTIVO DEL 10% per gli utenti di NOTAIO.ORG!

Da euro 60,00 ad euro 45,90 + spedizione con corriere gratuita


Lascia un commento

“Rumors” ed Aggiornamento Concorsi Notarili (05/11/2017)

A)  Il 26/09/2014 è stato bandito un nuovo concorso notarile a 300 posti da notaio (D.D.G. 26/09/2014)

Con Decreto 26 settembre 2014 è stato Indetto il bando di concorso per 300 posti di notaio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 76 del 30 settembre 2014 – 4a Serie speciale – “Concorsi ed esami”.

La domanda di partecipazione al concorso poteva essere inviata online fino alle ore 24 del 30 ottobre 2014.

Consulta il bando del concorso

Consulta la Commissione del Concorso

Le prove scritte si sono svolte presso l’Hotel Ergife di Roma nei giorni 15, 16 e 17 aprile 2015.

Consulta le tracce delle tre prove scritte

Coloro che hanno partecipato alle tre prove scritte del concorso sono 2.553 di cui 1.462 hanno consegnato.

L’ordine delle correzioni è il seguente: 1) inter vivos, 2) societario, 3) mortis causa.

La correzione è iniziata il 5 maggio 2015 ed è terminata.

Sono stati ammessi agli orali 252 candidati.

Gli orali si sono svolti dal 12 luglio al 21 luglio, sono poi ripresi il 5 settembre. È stata sorteggiata solo la prima Corte d’appello (L’Aquila) e si è poi proseguito per ordine alfabetico di Corte d’appello fino a Venezia, per poi riprendere con Ancona e terminare con Genova.

Consulta il calendario delle prove orali

Gli orali sono terminati: tutti i 252 candidati sono risultati idonei.

Consulta la graduatoria dei 252 vincitori del concorso.

Consulta i 252 notai vincitori del concorso e le sedi di assegnazione

 

B) Il 21/04/2016 è stato bandito un nuovo concorso notarile a 500 posti da notaio (D.D.G. 21/04/2016)

Con Decreto 21 aprile 2016 è stato Indetto il bando di concorso per 500 posti di notaio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 33 del 26 aprile 2016 – 4a Serie speciale – “Concorsi ed esami”.

La domanda di partecipazione al concorso poteva essere inviata online fino alle ore 24 del 26 maggio 2016.

Consulta il bando del concorso

Il diario delle prove scritte è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4a serie speciale del 6 settembre 2016.

Consulta il diario delle prove scritte

Consulta la Commissione del Concorso

Le prove scritte del concorso si  sono svolte nei giorni 23, 24 e 25 novembre 2016, in Roma presso l’Ergife Palace Hotel, Via Aurelia n. 617 – 619.

Consulta le tracce delle tre prove scritte

Coloro che hanno consegnato sono stati 1.607 candidati.

Alla data del 31 ottobre 2017 sono stati corretti 1.208 elaborati. Sono stati valutati idonei 325 candidati.

 

C)  Il 02/10/2017 è stato bandito un nuovo concorso notarile a 300 posti da notaio (D.D.G. 02/11/2017)

Con Decreto 2 ottobre 2017 è stato indetto il bando di concorso per 300 posti di notaio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 77 del 10 ottobre 2017 – 4a Serie speciale – “Concorsi ed esami”.

Il form di domanda potrà essere inviato dalle ore 00,01 dell’11 ottobre 2017 alle ore 23,59 del 9 novembre 2017:

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_form_view.wp?uid=2017_DAG_NOT

Dopo tale termine il form non potrà più essere compilato e inviato.

In caso di problemi nella compilazione e nell’invio del form di domanda, contattare con mail l’ufficio concorsi: concorsonotai@giustizia.it indicando nome, cognome, numero di cellulare e descrizione dettagliata del problema.

Gli interessati possono partecipare al concorso compilando il form online per la domanda sul sito internet del Ministero della giustizia, “www.giustizia.it”, alla voce “Strumenti/Concorsi, esami, selezioni e assunzioni”:

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_form_view.wp?uid=2017_DAG_NOT

NOTA BENE:

  1. Dopo il completamento della procedura di inserimento dei dati e l’invio del modulo, il sistema informatico comunica l’avvenuta ricezione della domanda di partecipazione, fornendo un file (ricevuta in formato .pdf) che contiene il codice identificativo – comprensivo del codice a barre – attribuito dal sistema; tale codice deve essere stampato e conservato a cura del candidato, nonché esibito per facilitare le procedure di identificazione per la partecipazione alle prove scritte.
  2. L’aspirante deve stampare la domanda (contenuta nel file “domanda in formato pdf”), apporvi in calce una marca da euro 16,00, allegarvi le quietanze di cui al successivo comma 14 e consegnarla, entro il termine di scadenza del bando, alla Procura della Repubblica competente in relazione al luogo di residenza; deve infine firmarla con sottoscrizione autenticata. Il funzionario della Procura che provvede alla ricezione, verificata la regolarità formale della domanda, procede alla validazione e alla trasmissione della domanda cartacea al Ministero della giustizia, Dipartimento per gli affari di giustizia – Direzione generale della giustizia civile – Reparto notariato, via Arenula, 70 – 00186, Roma.
  3. In alternativa, l’aspirante deve stampare la domanda, apporre la marca da euro 16,00 in calce alla stessa, firmarla con sottoscrizione autenticata e spedirla a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, con allegate le quietanze di cui al successivo comma 14, alla Procura della Repubblica suddetta.
  4. Per le domande spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento fa fede la data risultante dal timbro apposto dall’Ufficio postale accettante.
  5. A pena di esclusione dal concorso, le domande presentate per la validazione o spedite non devono riportare cancellazioni e/o modifiche rispetto a quelle inserite telematicamente. Nel caso di inserimento di più domande nel sistema informatico è ritenuta valida quella inserita per ultima.

Consulta il bando del concorso

Diario delle prove scritte

  1. I candidati ai quali non sia stata comunicata l’esclusione dal concorso sono tenuti a presentarsi, a pena di decadenza, per sostenere le prove scritte, nel luogo, giorno ed ora di inizio delle stesse, secondo quanto sarà indicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4a serie speciale – “Concorsi ed Esami” del 19 gennaio 2018.
  2. In detta Gazzetta Ufficiale si darà comunicazione di eventuali rinvii di quanto previsto al comma precedente.

Gli scritti potrebbero svolgersi a marzo/aprile 2018


Lascia un commento

Notaio.org presenta Novità CEDAM “Casi notarili:Mortis causa,Inter vivos,Diritto commerciale” di Carlo Carbone. Sconto 15% + extra sconto 10%

 CASI NOTARILI

(Mortis causa | Inter vivos | Diritto Commerciale – Formule commentate | Motivazione | Parte teorica)

di Carlo Carbone

SCONTO 15% + SCONTO AGGIUNTIVO DEL 10% per gli utenti di NOTAIO.ORG!

Da euro 60,00 ad euro 45,90 + spedizione con corriere gratuita


Lascia un commento

Bandito il nuovo Concorso per notaio: frequenta i Corsi di preparazione al concorso notarile della Scuola di Notariato della Lombardia

 

La Scuola di Notariato della Lombardia organizza i corsi di preparazione al Concorso notarile sulle materie principali dell’esame (inter vivos, successioni e commerciale).

Il corso, in partenza il giorno 4 ottobre 2017, consisterà in trenta incontri con cadenza settimanale, dieci per ogni materia, che si svolgeranno ogni mercoledì dalle 16.00 alle 19.00.

Gli argomenti sono e saranno scelti in base alla loro rilevanza ed attualità, con spunti pratici relativi alla compilazione delle prove scritte.

I coordinatori dei corsi (prof. Carlo Marchetti, prof. Vera Tagliaferri e not. Guido De Rosa) inviteranno a partecipare a una parte di questi incontri i più autorevoli studiosi (scelti nell’ambito universitario e delle scuole di notariato) che hanno approfondito l’argomento o pubblicato nella materia, per trasmettere agli iscritti le più significative indicazioni e gli spunti di riflessione utili alla loro preparazione.

Tra i docenti che parteciperanno alle lezioni segnaliamo il prof. Giorgio De Nova, il prof. Giuseppe Amadio, il prof. Ubaldo La Porta, i notai Carmine RomanoFederico Magliulo, ed alcuni componenti della Commissione Massime del Consiglio Notarile di Milano.

L’iscrizione al corso consente di partecipare a tre simulazioni di concorso, le cui date saranno comunicate successivamente, con correzione degli elaborati da parte dei notai docenti.

Il costo del corso è di 500 euro (iva compresa). E’ possibile anche un pagamento rateale, i primi 250 euro all’iscrizione e il saldo (per gli altri 250) entro il 31 gennaio 2018.

I corsi potranno essere seguiti sia in sede (via Locatelli, 5, Milano) sia via streaming con la possibilità di vederli in diretta e in differita tramite username e password che verranno inviati a seguito dell’iscrizione.

Gli iscritti al corso potranno partecipare gratuitamente al Convegno del 17 novembre 2017, a Bergamo.

Vedasi la pagina:

www.notaibergamo.it/ITA/Default.aspx?SEZ=1&PAG=40&MOD=NBGEVE&EVE=148

Si informa attraverso questo link è possibile vedere l’elenco degli argomenti che saranno affrontati nel corso: https://www.scuoladinotariatodellalombardia.org